Certificazione di qualità
N° 36978/18/S

Sintesi Analisi Valoris applicato agli inserimenti lavorativi della Coop. Contatto

Il Metodo VALORIS applicato alla CONTATTO Cooperativa Sociale ONLUS – Anno 2016

Il Centro Studi Socialis in collaborazione con la cooperativa Contatto ha analizzato l’operato di quest’ultima valutando l’impatto economico prodotto dall’inserimento lavorativo di persone con disabilità – mission della cooperativa.
Il metodo utilizzato per questo studio è VALORIS, uno strumento aziendale che si basa sull’analisi costi-benefici e prende in considerazione elementi tangibili e quantificabili.

Sono considerati benefici per i budget pubblici sia entrate come le imposte versate sui redditi e l’IVA prodotta dai lavoratori svantaggiati (precedentemente disoccupati), sia risparmi per spese evitate alle P.A. grazie al miglioramento delle condizioni dei soggetti inseriti (servizi sociali e sanitari, reddito minimo da garantire, pensione d’invalidità..); per costi alla pubblica amministrazione si intendono le esenzioni fiscali ed i contributi pubblici di cui gode la cooperativa per via dei progetti di inserimento lavorativo.

Ma passiamo ai numeri

Nel 2016 la Contatto ha introdotto al lavoro 20 persone con disabilità fisica e/o psichica, tutte con contratto di inserimento. Il valore creato ai budget pubblici da questi inserimenti è in totale di 29.810,12 € (1.490,51 € per ogni utente inserito).

Locandina Convegno "Lavorare fa bene?" del 10 ottobre

Ottobre in Valle Brembana rappresenta da qualche anno il Mese della Salute Mentale ed è sinonimo di sensibilizzazione sui temi legati ai disturbi mentali e di lotta allo stigma.

Anche quest’anno l’iniziativa vede uniti enti, associazioni e cooperative attive nel settore con l’obiettivo di approfondire il tema tramite un programma di incontri ed eventi aperti a tutti e principalmente gratuiti. Un calendario vario che punta ad informare attraverso convegni, proiezione di film, spettacoli teatrali, mercatini, cene solidali, concorso fotografico… 

La Contatto, cooperativa sociale attiva a Valpiana di Serina, partecipa dando il proprio contributo durante il convegno di martedì 10 ottobre presso la Green House di Zogno. 

“Lavorare fa bene?” è la domanda che ci si porrà durante questo incontro. Noi proveremo a rispondere attraverso la nostra esperienza quotidiana: il lavoro delle persone svantaggiate all’interno della cooperativa. 

Un intervento, il nostro, che si fa portavoce non solo della nostra realtà (Contatto Coop. Soc. Onlus), ma anche di altre cooperative impegnate nell’inserimento lavorativo: Cà Al del Mans di Lepreno (Serina) e Koinè di Almè.

Contatto impiega persone svantaggiate e disabili ai sensi dell'articolo 14 del decreto legislativo 276 del 2003 e della legge 68 99 non solo in Valle Serina, ma anche in Valle Brembana e in provincia di Bergamo

L'impiego di persone svantaggiate ai sensi dell'articolo 14 e della legge 68/99 è un tema di grande valore, ma spesso di difficile comprensione, vediamo di approfondirlo insieme

Per chi giornalmente vive e lavora nell'ambito del sociale parlare di questi argomenti potrebbe essere un po' come parlare di carburatori con un meccanico, o di cacciaviti con un elettricista. Questi termini, però, potrebbero essere del tutto sconosciuti ai più, rendendo difficile la comprensione dei meccanismi che permettono alle Cooperative come Contatto di esistere ed impiegare così tante persone (delle quali molte svantaggiate, come ampiamente descritto in questo articolo), non solo in valle Serina, ma nell'intera valle Brembana e provincia di Bergamo.

Grano duro e grano tenero nei ravioli della Cooperativa Contatto di Serina (Bergamo - Valle Brembana)

La differenza grano duro e grano tenero è da cercare negli archivi di 'madre natura', in un mix genetico meraviglioso messo a punto in centinaia di migliaia di anni, che ci riporta indietro nel tempo ogni volta che addentiamo un pezzo di pane, della pasta o, meglio ancora, un raviolo 'con cuore'!

In un articolo precedente abbiamo iniziato a parlare della differenza tra semola e farina, entrambi elementi fondamentali per i nostri ravioli "Con Cuore". Oggi invece approfondiremo un altro argomento, ossia la significativa differenza tra il grano duro ed il grano tenero.

Iniziamo subito a sgombrare il campo da ogni dubbio dicendo una cosa che potrà sembrare ovvia ai più, ma forse non a tutti. Il grano duro ed il grano tenero sono due specie vegetali differenti. Il grano duro è prodotto dal "triticum durum" (approfondimento) mentre il grano tenero è prodotto dal "triticum aestivum" (approfondimento). In realtà queste due piante hanno un rapporto 'familiare' piuttosto stretto, nel senso che il triticum aestivum (=grano tenero) deriva da un'unione avvenuta circa 800000 anni fa tra il triticum durum (=grano duro) ed il l'Aegilops tauschii.

Con questa news vogliamo invitarvi ad un evento che si terrà Domenica 9 Aprile alle ore 20:45 presso il Palazzetto dello Sport di Serina.

La premiata Banda Musicale di Zogno e il corpo musicale di Oltre il Colle daranno vita ad un concerto (diretto da Paolo Belloli) con un obiettivo molto nobile: tutto il ricavato della serata (ingresso €5,00) infatti verrà devoluto al Progetto Einar.

Einar è un giovane di Serina la cui storia è piuttosto nota: una storia che parla di tanto dolore e fatiche ma che nello stesso tempo parla anche del lato migliore della società. Quel lato che fa mettere in gioco tante persone, unendo gli sforzi in svariati campi per raggiungere un obiettivo comune: aiutare Einar attraverso costose cure e particolari macchinari a recuperare la sua autonomia.

La prossima tappa di questo lungo percorso è l'acquisto e l'utilizzo di un evolutissimo esoscheletro prodotto negli Stati Uniti, che in un primo test effettuato poche settimane fa gli ha già permesso di muovere alcuni primi passi.

Iscriviti alla nostra newsletter

  • Perché sostenerci

    Perché sostenerci

    Contribuire all'attività della Contatto costituisce una opportunità per partecipare concretamente e osservare da vicino la realtà locale che hai scelto di sostenere
  • Donazioni bancarie

    Donazioni bancarie

    E' possibile sostenerci tramite una donazione attraverso un bonifico sui seguenti conti correnti: Banco Popolare - Filiale di Serina IBAN IT69R 05034 53520 0000 0000 3153; BCC Bergamo e Valli - Filiale di Serina IBAN IT79I 08869 53521 0000 0081
  • Donazioni 5X1000

    Donazioni 5X1000

    E' possibile sostenerci anche attraverso la scelta del 5X1000 a favore della Cooperativa Contatto P.Iva: 02536680164
  • 1
  • 2
  • 3
Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email per rimanere aggiornato sulle nostre attività!

Quick info

Telefono
0345 56207
Email
info@contatto.coop
Indirizzo
Serina, Via Val Parina 6 (fraz. Valpiana)

Orari punto vendita

Lunedì-Venerdì:
08:30 - 12:00, 13:30 - 17:00

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies (anche di terze parti). Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta l'utilizzo da parte nostra dei cookie. Maggiori informazioni & Blocco Cookies